Le cantine Graziano sono un evidente compendio dei principi che fondano l'idea del vino di questa tradizione intelligente. In cantina avviene la nascita dei nostri vini. Un connubio tra antiche ed innovative tecniche di vinificazione. Il "rispetto della materia prima" è la regola più importante per la produzione di vini di grande personalità.

GROTTE

   Da una parte le cantine “grotte”, cavità arenarie risalenti a un passato assai lontano, che costituiscono un ingegnoso esempio di antica architettura rurale, dove temperatura e umidità costanti fanno quella fresca e silenziosa oscurità per il riposo più vitale del vino. L’incavo sotterraneo, come un grembo, ha il pregio della cura del più intimo legame tra il vino che si appresta alla vita e alla terra che, nell’invecchiamento e conservazione del vino, ancora si offre a dare il carattere definitivo per una sua spiccata personalità.

BARRICAIE

  In esse maturano, in piccole botti di rovere francese, le selezioni dei vini più preziose e pregiate. Questo affinamento dà vita a vini complessi, che racchiudono in sé una simbiosi perfetta tra frutto e sfumature che il legno può esaltare.

ACCIAIO

In uno spazio poco distante è la cantina per la vinificazione, con strutture tecnologiche moderne, composta da un reparto con botti, pigiadiraspatrice, pressa soffice e vasche di vinificazione e di stoccaggio termoregolate, tutto in acciaio inox. L’impianto di vinificazione è completata da una moderna linea di imbottigliamento e da un laboratorio enologico.

 AREA DI CONFERIMENTO E STOCCAGGIO

La nuova cantina, completata nel 2004, ci permette di garantire una lavorazione esclusivamente delle nostre uve moderna ed efficace. Siamo in grado di ottimizzare la diversificazione e lavorare singolarmente le diverse qualità in tempi molto rapidi per conservare la qualità del prodotto.